i nostri link preferiti


Parte Lesa di Cologno Monzese

Mondopapera: il  luogo delle papere

Il mercato delle Papere - si vende tutto, ma non le papere!

Vialevacances: l'appartamento per le vostre vacanze a Calvi in Corsica e nel cuore di Parigi a Montmartre

Eliotropio: yoga, shiatsu, tai chi, massaggio californiano, educazione prenatale e tanto altro ancora

La Vita Prenatale: un sito dedicato ai futuri genitori


sito ottimizzato per una risoluzione 1024x768

realizzazione 2006 Mondopapera
Aggiornato il: 17-09-2009

 

 

 

McDonald's Carugate e Cologno Monzese

 


feste di compleanno tutto sui nostri prodotti proponi la tua candidatura per lavorare in McDonald's a fondazione per i bambini in difficoltà

CREW D’ECCEZIONE PER UN GIORNO A COLOGNO

I giocatori della Armani Jeans Milano, il coach e lo staff tecnico al completo hanno servito hamburger nel McDonald’s di via Mozart per aiutare la LIFC e la Fondazione Exodus di Don Mazzi.

i giocatori dell'Armani Jeans con Fabio Bianchini e lo staff del Mc Donald's di cologno Monzese

i giocatori dell'Armani Jeans con Fabio Bianchini e lo staff del Mc Donald's di Cologno Monzese

clickare sull'immagine per ingrandirla

Dalle ore 13.00 di mercoledì 8-11-06, presso il ristorante McDonald’s di Via Mozart a Cologno Monzese, i giocatori, il coach e lo staff tecnico dell’Olimpia Armani Jeans Milano, la più gloriosa e vincente società di basket in Italia con i suoi 25 Scudetti in 70 anni di storia, sono stati per un pomeriggio al servizio dei clienti indossando cappellino e grembiule McDonald’s per raccogliere fondi a favore della LIFC, Lega Italiana Fibrosi Cistica e la Fondazione Exodus di Don Mazzi, che è intervenuta all’evento.

La raccolta è patrocinata dalla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, l’associazione non a scopo di lucro che ha l’obiettivo di aiutare i bambini malati e in condizione di disagio ad avere un futuro migliore attraverso una serie di iniziative umanitarie e scientifiche.

Questi atleti, campioni di sport e di solidarietà, hanno animato il McSport Day fino alle 14.30. Alla fine del pomeriggio il ricavato della vendita dei menu e dei prodotti McDonald’s è stato interamente devoluto in parti uguali alla Lega Italiana Fibrosi Cistica e la Fondazione Exodus di Don Mazzi.

L’evento si inserisce nella tradizione McDonald’s che promuove giornate di solidarietà - i McSport Day - in cui gli sportivi di diverse discipline si impegnano in prima persona per raccogliere fondi a favore di associazioni benefiche o per l’assistenza ai bambini maggiormente bisognosi di cure.

Questo McSport Day precede di pochi giorni il 18 e il 19 novembre, giorni in cui McDonald’s Italia e i suoi Licenziatari celebrano la Giornata Mondiale del Bambino in cui per ogni Big Mac venduto, doneranno 1 Euro a favore della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia. I fondi raccolti verranno destinati ad ultimare la costruzione della prima Casa Ronald in Italia a San Giovanni Rotondo.


Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia
In Italia dal 1997, la Fondazione è stata presente all’interno di alcuni tra i maggiori Ospedali Pediatrici come il Mayer di Firenze, il San Raffaele di Milano, il Santo Bono di Napoli, il Formaroli di Magenta (MI), l’Ospedale Pediatrico Casa Sollievo di San Giovanni Rotondo e il Bambin Gesù di Roma, realizzando principalmente Stanze Ronald. Inoltre, ha collaborato con associazioni ed istituzioni come l’AIRC – Associazione per la Ricerca sul Cancro Del Prof. Veronesi, l’ABIO – Associazione per il Bambini in Ospedale, OLTRE L’IMMAGINE per l’Ospedale Mangiagalli che si occupa del recuperare i giovani detenuti attraverso attività artistiche ed infine l’AGEOP – Associazione genitori di bambini ospedalizzati presso l’Ospedale San Orsola di Bologna che sta realizzando un nuovo piano del padiglione di Oncologia. http://www.mcdonalds.it/fondazione/index.asp


LIFC
La Fibrosi Cistica è la malattia genetica ereditaria più diffusa tra la popolazione bianca. Colpisce circa un bambino su 2500. È una malattia cronica, progressiva con complicanze severe. La Lega Italiana Fibrosi Cistica Onlus è da 30 anni la federazione delle 18 Associazioni Regionali FC presenti in Italia che si occupano della malattia. Promuove e sviluppa la Ricerca Scientifica come base imprescindibile per sconfiggere la malattia.Nel 2006 la LIFC, con tutte le associazioni nazionali europee , ha fondato a Verona l’Istituto Europeo di Ricerca sulla FC presso i laboratori che la società GlaxoSmithKline ha messo a disposizione per le finalità del progetto. IERFC è il più innovativo Istituto di ricerca in Europa sulla FC e l’unico Centro di Ricerca ad essere stato interamente progettato e gestito dai rappresentanti dei pazienti e dalle loro famiglie. www.fibrosicistica.it.


Exodus
Raccontare Exodus significa raccontare un viaggio iniziato 20 anni fa nel Parco Lambro di Milano, con un progetto che si rivolgeva ai giovani tossicodipendenti attraverso un intervento innovativo e controcorrente: le carovane. E il viaggio era e resta il luogo fisico e metaforico dentro cui si sviluppano i programmi di recupero della comunità di don Antonio Mazzi. Ancora oggi la linea pedagogica di Exodus è strettamente legata al viaggio, al cammino. La Fondazione Exodus Onlus oggi gestisce oltre 35 centri in Italia e all’estero. Svolge attività di comunicazione sociale, di formazione, di promozione di programmi con adolescenti e giovani, prevenzione e cura delle tossicodipendenze e delle forme di grave disagio sulla base di un approccio di tipo educativo. Dispone di comunità residenziali, centri di orientamento e accoglienza, centri diurni, sedi di segretariato sociale e un servizio telematico su Internet (www.exodus.it). L’esperienza della carovana, del viaggio, ha portato Exodus al di fuori dei confini nazionali, “Educatori senza Frontiere” ha lo scopo di formare educatori disponibili e competenti a condividere e gestire situazioni difficili nei più diversi Paesi del mondo.